Informazione, cultura & intrattenimento: 6 app da conoscere e scaricare

Quante applicazioni abbiamo scaricato e installato sui nostri smartphone? La riposta in parte già la conosco, perché io stessa sono una grande appassionata “dell’universo app” e sono sempre alla ricerca di novità. Basta pensare a quante applicazioni esistono nel vasto universo dei vari app store. Le app di messaggistica, quelle legate ai social network, allo shopping e alla salute sono senza dubbio tra le più utilizzate.

Nel 2020 si è registrata una crescita esponenziale dei ricavi provenienti dalle spese dei consumatori per acquisti e abbonamenti premium su App Store e Google Play

Secondo un report pubblicato da Sensor Towe la spesa dei consumatori sull’App Store ha raggiunto i 72,3 miliardi oltre 100 miliardi di dollari spesi dai consumatori per acquisti e abbonamenti Premium su App Store e Google Play. 

Un mercato in espansione e in continuo aggiornamento. Le applicazioni ricoprono un ruolo sempre più importante nella vita quotidiana di ognuno di noi. Le utilizziamo ogni giorno per informarci, conoscere, connetterci ma anche per ritagliarci un momento di svago e di intrattenimento.

Semplici, utili e veloci: queste sono tra le caratteristiche che secondo me non possono mancare in un’applicazione mobile.

Oggi ho deciso di stilare una classifica delle 6 app che dal mio punto di vista sono utili per rimanere aggiornati e per informarci, ma anche per organizzare notizie e raggruppare le ricerche inerenti un determinato settore. Ma non solo. Alcune di queste app sono molto interessanti se siamo alla ricerca di un momento di svago, di intrattenimento culturale, o se si è alla ricerca di contenuti originali ed unici.

Tra musica, libri, cultura ed informazione, queste App sono capaci di connetterci con esperienze e informazioni straordinarie. Pronti a scoprile?

6 App utili che non possono mancare sul tuo smartphone

Le 6 App che vi segnalo sono ideali da scaricare su qualsiasi dispositivo elettronico sia Android che Apple, sono gratuite o in alcuni casi Freemium. Vi permetteranno di restare sempre collegati con i vostri interessi senza perdervene uno.

1. Dice

Dice è una app di ticketing che arriva dal Regno Unito e che permette di acquistare biglietti per eventi e averli sullo smartphone tramite un codice QR. Ora che la stagione degli eventi live sta piano piano riprendendo, quest’app non può mancare sui vostri smartphone se siete alla ricerca dei migliori concerti, festival, ed eventi.

Grazie a questa app puoi scoprire nuovi eventi, nuova musica, seguire gli artisti, i tuoi amici ed il feed ti suggerisce eventi in linea con i tuoi gusti. Altra nota positiva: è davvero fatta bene, dal design dell’interfaccia alla UX: l’esperienza di navigazione nell’app è davvero piacevole ed intuitiva.

Dice, inoltre, facilita la ricerca e la prenotazione di biglietti suggerendoti una lista di tantissimi eventi personalizzati e su misura per te.

L‘App ha anche una sezione che unisce i dati dello streaming di musica con i vostri gusti musicali, in questo modo registra le preferenze dei fan e invia consigli personalizzati su eventi e concerti che si svolgono nelle vostra città. Sono inoltre tantissime le funzionalità utili che vanno incontro alle esigenze del proprio target, gli appassionati di musica, club culture, ed eventi live. E’ possibile ricevere rimborsi in caso di sold out, e puoi essere inserito anche in una speciale “waiting list. Non da ultimo l’assistenza clienti è molto attenta e preparata.

Provare per credere (io l’ho fatto e sono rimasta molto soddisfatta!).

2. Google Art & Culture

Mai visti così tanto musei in un’unica app! Google Art & Culture è un’app nata nel 2011 con il nome di Google Art Project, un vero e proprio museo digitale che permette di visitare luoghi di interesse storico, mostre e collezioni direttamente scaricando l’app sul proprio tablet o smartphone senza spostarsi da casa. Un’esperienza utilissima soprattutto in questo momento storico. Non a caso durante i mesi duri di lockdown quest’app è stata arricchita di tantissimi contenuti molto interessanti.

Google porta avanti il nobile progetto di rendere accessibile per chiunque e ovunque nel mondo, la cultura e il mondo l’arte. Google Arts & Culture regala esperienze culturali sempre più emozionanti e su misura per noi. Un modo di vivere e di immergerci nella cultura in modo nuovo e divertente, grazie anche alla realtà aumentata.

Inoltre Google Art Camera ha digitalizzato collezioni artistiche di tutto il mondo e le immagini sono in altissima risoluzione. Un lavoro immenso, un patrimonio online enorme che permette di conoscere le nostre realtà culturali, ma anche luoghi dell’arte e della cultura sparsi per il mondo. I musei presenti su questa piattaforma sono 15mila e le opere digitalizzate sono 6 milioni di cui circa 10 mila sono luoghi di interesse storico-artistico come teatri, palazzi e molto altro.

L’iscrizione alla piattaforma è possibile in due modi:

  • Utente semplice: in cui visualizzi i contenuti che più ti interessano e in più puoi salvarli e organizzarli in raccolte (un po come avviene su Pinterest).
  • Istituzioni culturali: in questo caso invece è necessario iscriversi a Google Cultural Institute. Si compila un form d’iscrizione specifico, e una volta confermata l’adesione si entra nel vivo del progetto. In questo caso si ha a disposizione uno spazio virtuale personalizzato con contenuti visivi e testuali.

Sicuramente Google Art & Culture è un’app che non può mancare sul tuo cellulare se sei amante dell’arte e di musei.

3. Loquis

Loquis è un’altra app davvero interessante, perché racconta le storie ed le informazioni legate ai luoghi che ci circondano o che visitiamo di frequente. Si scarica gratuitamente su dispositivi Android e iOS. La funzione sembra come quella di un navigatore, ma qui vengono proposte notizie inedite ed informazioni sugli eventi che si svolgono vicino a noi. Davvero uno storytelling immersivo e suggestivo.

Un modo diverso di raccontare – e soprattutto ascoltare – storie, eventi, luoghi e tutto ciò che vive intorno a noi.

Non si tratta di contenuti “mordi e fuggi”, ma di veri e propri viaggi fruibili in formato podcast. Le persone sono costantemente alla ricerca di emozioni e di storie coinvolgenti e sono disposte a cercarle ovunque, quindi perché non farlo anche in una piattaforma di Geo-podcasting?

Io ad esempio ho già iniziato e ho scoperto che intorno a me vivono storie e aneddoti che proprio non conoscevo.
Ognuno di noi ha una storia da raccontare, e con il digital storytelling tutti possiamo ascoltarla e viverla nel formato digitale che preferiamo. Oggi per l’Italia sono caricati circa 50mila contenuti.

4. Flipboard

Flipboard è un’altra app gratuita che permette di organizzare le notizie, le storie, le conversazioni e le tematiche che più ci interessano e ci appassionano. In un unico spazio puoi leggere, raccogliere e condividere elementi in modo semplice ed intuitivo. Con questa App è possibile creare un magazine personale e organizzare il proprio feed di news aggregandole secondo le fonti di interesse: dalla fotografia alle notizie, dai viaggi alla tecnologia, dal design al cibo.

Io, ad esempio, quando devo svolgere delle ricerche, degli approfondimenti o creare dei contenuti su un determinato settore, non possono fare a meno di utilizzare questa comoda app. Inoltre si possono anche sincronizzare i profili social ed è possibile visionare, leggere e condividere tutto ciò che si trova su social come LinkedIn, Facebook e Twitter.

Inoltre si possono raccogliere ed organizzare tantissimi elementi, immagini, video e tutto ciò che preferiamo. Un vero e proprio un personal social magazine.

4. Feedly

L’App Feedly è nata nel 2013 dopo la chiusura di Google Reader ed è cresciuta molto grazie allo sviluppo degli RSS. ed è disponibile sia su App Store che su Google Play.

Feedly permette di leggere articoli che vengono pubblicati su internet, da blog, giornali e news varie. Può essere usata su smartphone, tablet e PC. Un vero e proprio aggregatore di notizie. Si scelgono le riviste online, i blog e siti vari di interesse e ogni giorno si vedranno tutti i titoli e si potrà scegliere cosa leggere. Ad esempio, se vuoi concentrare la ricerche su un determinato settore, non puoi non utilizzare questa comoda app, da tenere sempre a portata di smartphone.

Esempio di interfaccia personalizzata delle notizie su Feedly

E’ un’app gratuita che come tante altre, richiede una registrazione e la creazione di un profilo personale inserendo i tuoi dati e una mail. Un’app indispensabile per rimanere aggiornati su tutte le notizie di settore, ma non solo.

5. Audible

Audible è un’app definita “all you can listen” ovvero funziona a fronte di un canone mensile di € 9,99 e senza vincoli si può disdire un mese e poi riattivare. E’ stata realizzata da Amazon e contiene oltre 10.000 audiolibri, di cui 2.000 in lingua italiana. Sono tantissimi i generi proposti: letteratura, fantascienza, gialli, biografie, diari, letture per ragazzi e per bambini. Ce n’é davvero per tutti!

Il bello di questa app è che contiene anche programmi radiofonici, podcast, corsi di lingue e guide turistiche.

E’ facile da usare, basta collegarsi al sito scaricare l’app su tablet o smartphone, ci si iscrive si inseriscono i dati per il pagamento e si inizia subito ad usarla. Di solito i primi 30 giorni sono in prova gratuita una modalità ottima per conoscerla meglio e valutarla con tutta calma.

Del resto l’audio e il ritorno alla voce, è un trend che sta conquistando sempre di più il mercato: dai poadcast, ai social network agli audiolibri. Secondo alcuni dati riportati da Digital360, in Italia, soprattutto nel 2020, sono cresciuti tantissimo gli ascoltatori di poadcast e audiolibri circa 14 milioni di italiani, più del 15% rispetto al 2019.

E tu sei fra questi?

6. Musement

Bentornato turismo!

Musement è una piattaforma che permette di acquistare biglietti per luoghi di interesse culturale e artistico in tutto il mondo. Aiuta i viaggiatori a rendere indimenticabili i loro viaggi, offrendo un’ampia scelta di esperienze. Tra questi ci sono anche tour guidati, esperienze esclusive e attività gratuite. Acquistando i biglietti online è possibile scegliere il giorno desiderato, e il biglietto di conferma arriva velocemente e direttamente sul tuo smartphone in formato digitale.

Sono 80 i paesi in cui offrono attività ed esperienze in giro per il mondo!

L’app permette di esplorare le città con suggerimenti e consigli di veri e propri esperti locali. Il supporto e l’assistenza ai clienti è attiva 24h 7 giorni su 7 e il pagamento sulla piattaforma è comodo e sicuro.

Esperienze, eventi e attività, tour guidati: su Musement è possibile trovare questo e molto altro. Tra i Best Seller troviamo gli utilissimi biglietti saltafila dei più importanti luoghi e istituzioni della cultura: dagli Uffizi ai Musei Vaticani, agli scavi di Pompei. Niente male no?

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *